FLYING AWAY

Circa 10/15 anni fa vidi delle ali tatuate posizionate come queste, il modo in cui le ali prendessero vita grazie al movimento delle braccia mi colpì e ricordo che per un certo periodo sperai di poter realizzare qualcosa di simile.
Oggi con le mie opere cerco di raccontare delle storie anziché limitarmi a decorare il corpo dei clienti ma quando questa ragazza mi chiese di realizzare delle ali per la sua schiena il mio pensiero tornò immediatamente a quel tipo di posizionamento.
Ci è voluto più tempo del dovuto prima che L’universo esaudisse il mio desiderio ma sapere che sta in ascolto è già qualcosa 😀

Flying away