Il Lockdown continua e continuano i miei disegni.

A questo giro volevo esercitarmi sulle superfici lucide e i suoi riflessi.

cosa poteva esserci di meglio di una pin up “imbustata” in un completino di latex?

Sono partito da un disegno realizzato circa vent’anni fa.

Si, in questo periodo ho questa voglia di confrontarmi con me stesso e andare a sviluppare o rivedere lavori “antichi”.

Ero intenzionato a migliorare e colorare realisticamente questa pin-up mantenendo però le forme caricaturali del corpo, magari esasperandole un po’, ma è abbastanza evidente che da troppo tempo mi dedico al realismo, deformazione professionale data dalle richieste per i miei tatuaggi che vanno sempre in quella direzione.

Nel finale ho deciso però di spingermi nel territorio dei cartoon facendo un viso da sexy doll da manuale per riavvicinarmi a uno stile che mi è sempre piaciuto.

Devo fare ancora un po’ di pratica per riuscire a fare nuovamente quelle esasperazioni anatomiche che mi venivano tanto bene quando facevo fumetti ma avrò tempo. Il lockdown ancora lungo.

Se vuoi acquistare alcune delle mie stampe le trovi a questo link: https://bit.ly/2VXpQc5