IN MEMORIA

L’opera di oggi è un tributo al padre di questa ragazza che ha scelto un passero dalla pancia azzurra come il colore degli occhi di suo padre. Di origini molto povere, riuscì comunque a ritagliarsi il suo spazio, per questo i papaveri, fiori che possono crescere dovunque, anche tra le crepe di un muro. Un bel tributo, decisamente più bello di qualunque scritta.
Qui sotto il tatuaggio appena fatto. Più sotto il tatuaggio guarito dopo un mese.

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva