K7ULU

Il nome di quest’opera dovrebbe essere alquanto esplicito, almeno per chi sa di cosa tratta il racconto di H. P. Lovecraft.
La richiesta era per qualcosa di horror, inconsueto, un ammasso di carni informi quasi satanico. Realizzare il disegno è stato più complesso di quanto immaginassi ma il risultato è proprio ciò che il cliente voleva, un insieme di carni vive, denti e occhi alieni.
La mia parte preferita sono le file di denti che non so come possano essere usati ma Ktulu di sicuro lo sa 😀

Un progetto di questo tipo avrebbe dato sicuramente il meglio se sviluppato sull’intero braccio, il cliente ha intenzione di espanderlo e quindi dovrò inventarmi un modo per proseguire. Certo sarebbe stato meglio poter progettarlo tutto insieme invece che a pezzi ma tant’è, la creatività per proseguire non mi manca 😉